Numero 2 -


Il dirigente medico di un’azienda sanitaria può assumere l’incarico di consigliere comunale

Il Consiglio di Stato, con la decisione n. 5583 dello scorso 12 novembre 2014, ha accolto l’appello proposto da un dirigente-medico napoletano sulla presunta incompatibilità tra la sua carica e quella di consigliere comunale di un comune con popolazione superiore a 15mila abitanti. I giudici di Plazzo Spada, in riforma della pronuncia del Tar Campania, hanno interpretato in maniera più "restrittiva" l’applicazione della disciplina in tema di incompatibilità degli incarichi nelle pubbliche amministrazioni.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader