Numero 12 -


Per effettuare opere o lavori su beni valutati come culturali è necessaria l’autorizzazione del soprintendente

Con la decisione 769/2015 il Consiglio di Stato offre un’interessante lettura delle disposizioni normative in tema di tutela dei beni culturali con riguardo, in particolare, al profilo relativo al coordinamento della autorizzazione ex articolo 21 del Dlgs 42/2004 in base alla verifica della sussistenza dell’interesse artistico, storico, archeologico o etnoantropologico.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader