Numero 14 -


Matrimoni tra persone dello stesso sesso: registrazione annullabile solo dall’Autorità giudiziaria

L’ordinamento italiano non prevede competenze o poteri di annullamento o di autotutela del prefetto, aventi a oggetto la trascrizione di matrimoni, ma solo la possibilità di disporre l’annotazione di rettificazioni operate dall’Autorità giudiziaria. Lo ha stabilito la sentenza n. 3912 del Tar Lazio chiamata a decidere sull’annullamento dei matrimoni di persone dello stesso sesso.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader