Numero 26 -


Bocciata la domanda di risarcimento se la prova è generica

Ogni deroga al divieto introdotto di prorogare i contratti aveva comunque una portata meramente transitoria, trattandosi di proroga per periodi al massimo semestrali, riferita ai soli residui - e ormai da tempo esauriti - contratti che sarebbero scaduti entro sei mesi dalla entrata in vigore della legge n. 62 del 18 aprile 2015.

Salvatore Mezzacapo

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader