Numero 26 -


Illegittimo affidare un appalto senza indire la gara rinegoziando i vecchi contenuti di un contratto già esistente

La stazione appaltante non può procedere all’affidamento senza un confronto concorrenziale di un appalto dai contenuti novativi. Lo ha stabilito il Tar dell’Aquila con la sentenza n. 398 dello scorso 21 maggio. Sempre in questa occasione i giudici amministrativi hanno anche deciso che la domanda di risarcimento del danno va respinta se il ricorrente non ha assolto l’onere di provare l’esistenza di elementi oggettivi, dai quali desumere, in maniera certa, che c’è stato un pregiudizio economicamente valutabile.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader