Numero 42 -


Le modifiche o rettifiche sui matrimoni registrati tra persone dello stesso sesso competono al giudice ordinario

Il Tar Lombardia con la sentenza n. 2037 del 2015 torna sulla dibattuta questione relativa ai limiti del potere del Prefetto di rettifica o annullamento della trascrizione nei registri dello stato civile del matrimonio contratto tra persone dello stesso sesso.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader