Numero 44 -


La stazione appaltante può verificare le dichiarazioni dei partecipanti alla gara senza sorteggiare le imprese

Una stazione appaltante, in applicazione del primo comma dell'articolo 71 del Dpr n. 445 del 2000, può procedere alla verifica della veridicità delle autodichiarazioni rese dalle imprese partecipanti a gara d'appalto anche in assenza di un sorteggio, ove vi sono fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese. Se dal controllo delle dichiarazioni sostitutive rese dal privato emerge poi la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera ed è...

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader