Numero 37 -


Una riforma in linea con il principio di concorrenza

Gli “autoservizi pubblici non di linea” sono costituiti dal servizio taxi e dal servizio di noleggio con conducente, disposti al fine di provvedere al trasporto collettivo o individuale di persone. La peculiarità consiste nel fatto che il servizio viene effettuato in modo non continuativo o periodico, su itinerari e secondo orari stabiliti di volta in volta.

Fabio Piccioni

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader