Numero 18 -


Pat: l’atto di un ricorso presentato in formato cartaceo senza sottoscrizione digitale è irregolare e va aggiornato

Formazione, notificazione e deposito, in modalità cartacea, degli atti di parte (nonché degli atti del giudice e dei suoi ausiliari), con conseguente mancata sottoscrizione digitale, non danno luogo a inesistenza, abnormità o nullità, ma solo a una situazione di irregolarità. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 1541 del 2017.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader