Numero 5 -


La revoca dell'aggiudicazione definitiva per difetto di convenienza quale espressione del potere di autotutela

L’ANALISI DELLA DECISIONE È legittimo il provvedimento con il quale la P.A., prima della stipula del contratto e/o convenzione, ha disposto la revoca in autotutela dell’aggiudicazione definitiva di una gara che sia stata determinata dal venir meno della convenienza economica per l’ente concedente. La riduzione dei costi, dettata dal mercato, rispetto all’offerta dall’aggiudicataria, verificatasi prima della stipula del contratto, legittimerebbe la revoca del provvedimento di aggiudicazione motivata sia dal risparmio economico sia dalla sopravvenuta non...

di Elena Cipolletta
Avvocato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader