Numero 22 -


Cpa: non è irragionevole per i soli interessi legittimi ammettere un'azione risarcitoria entro un termine molto breve

Non è fondata la questione di costituzionalità che attiene all'articolo 30, comma 3, del Cpa, nella parte in cui è stato introdotto il termine di decadenza di centoventi giorni per l'esercizio, nei confronti della pubblica amministrazione, dell'azione di risarcimento del danno per lesione di interessi legittimi. Lo ha stabilito la Consulta con la sentenza n. 94 del 2017.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader