Numero 27 -


In sede di giudizio la qualità di terzo è indiscutibile

L’appellante aveva anche richiamato la natura “interorganica” della relazione che intercorre tra l’ente pubblico affidante e la sua società in house , tale da escludere che si fosse in presenza di alcuna delle “procedure di affidamento” a evidenza pubblica alle quali, invece, si riferiscono le disposizioni del Cpa che prevedono il “rito abbreviato”.

Antonino Masaracchia

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader