Numero 33 -


Se il ricorso di appello supera i limiti dimensionali senza l’autorizzazione prevista la parte eccedente è inesaminabile

Sulla violazione dei limiti dimensionali dei ricorsi si è espresso il Consiglio di Stato con la decisione n. 2852 del 12 giugno 2017, sostenendo che nel caso in cui il ricorso di appello ecceda i limiti dimensionali prescritti dal vigente decreto senza l'autorizzazione preventiva dal Presidente del Consiglio di Stato, la parte dell'appello eccedente i predetti limiti non è esaminabile.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader