Numero 15 -


Una risposta ai bisogni di “tutela” che va meglio definita

La sentenza va apprezzata perché risponde a una esigenza di completezza dell’ordinamento processuale e risponde a bisogni di tutela che meritano una protezione. Tuttavia, l’impostazione che appare preferibile è quella respinta dall’Adunanza plenaria nel 2013 laddove il dispositivo di chiusura veniva individuato con maggiore certezza e anche tempestività.

Giuseppe Urbano

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader