Numero 25 -


Il ricongiungimento familiare va concesso al carabiniere che non è sposato ma convive da tempo

L'equiparazione convivente more uxorio al coniuge deve ritenersi sussistente anche nel caso del ricongiungimento familiare, istituto diretto a rendere effettivo il diritto all’unità della famiglia: tale diritto si esprime nella garanzia della convivenza del nucleo familiare e può essere invocato non solo dai coniugi e dai soggetti uniti civilmente, ma anche dai conviventi di fatto. Lo ha detto il Tar Reggio Calabria 321/2019.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader