Numero 28 -


Emerge un quadro giurisprudenziale ancora disomogeneo

La sentenza in commento non svolge alcun cenno alla recente sentenza dell’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato del 4 maggio 2018 n. 5 che ha affermato, sia pure in via incidentale vertendo la controversia su un diverso profilo, la riconducibilità del danno da mero ritardo al richiamato articolo 2- bis della legge n. 241.

Giuseppe Urbano

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader