Numero 47 -


Locazioni: il giudice d’appello deve decidere sull’occupazione senza titolo anche se la domanda è di sfratto

Il giudice di appello che si rende conto che l’azione di rilascio dell’immobile proposta dal locatore in primo grado è errata, perché esercitata nelle forme del procedimento per convalida di sfratto per morosità anziché per occupazione senza titolo del bene, non può rigettare la domanda proposta ma deve deciderla esaminando nel merito se esistono i presupposti e poi valutare se l’occupazione senza titolo sussita o meno.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader