Numero 36 -


Impossibile violare l’autodeterminazione individuale

La sentenza compie un’importante opera di delimitazione dei confini entro i quali può spaziare il potere discrezionale del giudice nell’adozione dei provvedimenti. In particolare i genitori non possono essere costretti a intraprendere un trattamento psico-terapeutico, ancorché volto a curare eventuali disfunzioni, né a sostenere un percorso di coppia.

Marcella Fiorini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader