Numero 12 -


Il concetto di stabilità andrebbe ancorato a una durata minima

Con la sottintesa equiparazione tra matrimonio e convivenza, unificati dal concetto di famiglia, si dimentica che il primo implica una scelta, un preciso atto di volontà di ciascuno dei contraenti, che la convivenza non solo non comporta, ma di cui a volte dimostra la deliberata mancanza, ovvero la volontà di non prendere impegni.

Marino Maglietta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader