Numero 17 -


La madre non risponde per i danni provocati dal figlio maggiorenne incapace che è andato a vivere con il padre

In capo ai genitori dell'incapace maggiorenne non interdetto, il dovere di sorveglianza che costituisce il presupposto della speciale ipotesi di responsabilità civile di cui all'articolo 2047 del Cc, può sorgere solo per effetto della libera scelta di accogliere l'incapace nella propria sfera personale e familiare (e della conseguente spontanea assunzione del compito di occuparsi del medesimo in modo adeguato alle sue esigenze) e viene meno per effetto della scelta contraria, con la quale, altrettanto liberamente, si decida di non tenere più l'incapace presso di sé e si cessi dal prestargli...

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader