Numero 27 -


L’amministratore di sostegno non può chiedere di invalidare il matrimonio contratto dal suo assistito

In materia matrimoniale la regola è quella della incoercibile libertà di contrarre matrimonio. La stessa - pertanto - non può subire limitazioni, come tali intollerabili, se non nei casi tassativamente previsti dalla legge. Deriva da quanto precede, pertanto, che l'articolo 85 del Cc non può trovare applicazione nei riguardi del beneficiario dell'amministrazione di sostegno e deve escludersi la possibilità di un'invalidazione del matrimonio contratto dal beneficiario dell'amministrazione attraverso l'articolo 119 del Cc. Quanto precede - peraltro - non esclude che in circostanze...

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader