Numero 1 -


Scelta dettata dalla fiscalizzazione della prestazione

In caso di danno procurato a un assistito, il Servizio sanitario nazionale non può agire in via di rivalsa ex articolo 1916 del Cc proprio in funzione della natura fiscale assegnata alle prestazioni. L’azienda sanitaria deve muoversi in via diretta contro il soggetto che ha procurato il danno al proprio assistito secondo quanto previsto dall’articolo 2043 del Cc.

Filippo Martini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader