Numero 18 -


Contratto di lavoro intermittente: legittimo il licenziamento al compimento dei 25 anni se risulta condizione vincolante

La Cassazione si è pronunciata sulla legittimità del contratto intermittente che prevede la possibilità di licenziare il dipendente al compimento dei 25 anni, quando questa sia una condizione essenziale del rapporto. Non si tratta, infatti, di una condizione discriminatoria, quanto un modo per cercare di coinvolgere il maggior numero possibile di giovani per farli avvicinare al mondo del lavoro

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader