Numero 19 -


Lesioni relazionali, la tabella milanese resta un punto fermo

L'osservazione delle definizioni (poche e settoriali) fornite dalla legislazione vigente e il richiamo alla miglior dottrina medico legale, portano i giudici di legittimità a ritenere che l'espressione “danno dinamico relazionale” non sia altro che una perifrasi del concetto di “danno biologico”.

Filippo Martini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader