Numero 27 -


Anche un recesso momentaneo sarebbe ingiustificato

Tutti i contratti collettivi disciplinano il comporto secco, indicando il termine di durata dell’assenza continuativa per malattia. Generalmente prevedono anche il comporto frazionato, segnalando oltre al numero di assenze che dà diritto alla conservazione del posto anche l’arco di tempo entro il quale i vari episodi morbosi possono essere sommati.

Maurizio Tatarelli

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader