Numero 26 -


Una decisione condivisibile che amplia le garanzie

La sentenza affronta una serie di problemi sul procedimento disciplinare a carico degli avvocati, alla luce della non più tanto recente riforma forense: dalla natura giurisdizionale delle decisioni del Cnf all’applicazione delle sanzioni con l’avvicendarsi dei canoni deontologici ai limiti di ricorribilità per vizi nella motivazione delle decisioni del Consiglio nazionale forense.

Eugenio Sacchettini

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader