Numero 42 -


Società pubblica: sancito il divieto di conversione dei contratti a termine nulli per inosservanze procedurali

Le società a partecipazione pubblica devono procedere alle assunzioni mediante procedure selettive nel rispetto dei principi che sottendono la regola del concorso pubblico. Ne consegue che l’omesso esperimento delle suddette procedure determina la nullità del contratto a tempo determinato e lo stesso non può essere convertito in rapporto a tempo indeterminato. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza 19925/2019.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader