Numero 4 -


Discriminazione indiretta nell'organizzazione dell'orario di lavoro

LA QUESTIONE Con riguardo alle discriminazioni indirette di carattere collettivo [il caso riguarda la disciplina dell'orario di lavoro], i consiglieri regionali o nazionali di parità possono proporre ricorso in via d'urgenza davanti al tribunale in funzione di giudice del lavoro o al tribunale amministrativo regionale territorialmente competenti.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader