Appalti: i requisiti soggettivi della squadra in gara diventano l’ago della bilancia nella fase dell’aggiudicazione

La Corte di giustizia Ue si pronuncia sui requisiti indispensabili in materia di appalti. Assume un rilievo strategico l’esperienza delle persone della squadra che in concreto sarà chiamata a eseguire l’oggetto dell’appalto. Gli eurogiudici hanno puntato il dito anche sull’aspetto economico, prendendo in considerazione quelle offerte che garantiscono il miglior rapporto qualità-prezzo. Obiettivo fondamentale è quello di conciliare i due interessi in gioco. Quello delle stazioni appaltanti a una significativa apertura del mercato e quello delle imprese a partecipare a...

Davide Ponte

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader