Il giudice di uno Stato membro è libero di riconoscere ed eseguire o meno un lodo arbitrale

Esclusa la materia dell'arbitrato dall'ambito di applicazione del regolamento 44/2001 , ed efficacia ai provvedimenti inibitori che vietano a una parte di instaurare o proseguire un'azione dinanzi a un giudice di uno Stato membro, in violazione di un compromesso arbitrale. Questi i principi espressi dalla Corte di giustizia il 13 maggio 2015.

Paola Piroddi

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader