Interesse pubblico della notizia e notorietà del soggetto prevalgono sul diritto al rispetto della vita privata e familiare

Se la notizia è di interesse pubblico non sussiste la privacy. Soprattutto se l'articolo di stampa, corredato da fotografie, serve alla collettività per farsi un quadro su una persona chiamata a ricoprire il ruolo di regnante. Questo il principio affermato dalla Grande Camera nel caso Couderc e Hachette contro Francia (ricorso n. 40454/07).

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader