Se il pubblico ministero è “parte” del processo va considerato tale ai fini delle regole europee

Se il pubblico ministero è “parte” secondo il diritto nazionale, lo è anche secondo le regole eurounitarie, come infatti prevede il regolamento  2201/2003. Lo sostiene la Corte di giustizia dell’Unione europea con la causa  C-565/16 del 19 aprile scorso.    

Giuseppe Buffone

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader