Riconversione titoli greci: non si applica il regolamento Ue ai fini della determinazione del giudice competente

La Corte di giustizia dell’Unione europea con la sentenza depositata il 15 novembre nella causa C-308/17 ha precisato che il regolamento Ue n. 1215/2012 non si applica alle controversie riguardanti la conversione forzata di titoli di Stato decisa da un Governo per la grave crisi economica, che porta a conseguenze negative sul piano finanziario su un risparmiatore.

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader