Clienti di istituti di credito: tutela rafforzata con mutuo in valuta estera a rischio “fluttuazioni”

Con la sentenza depositata il 14 marzo, relativa alla causa C-118/17, la Corte Ue rafforza la tutela per i clienti di istituti di credito che contraggono un mutuo in valuta estera che presenta rischi maggiori per le fluttuazioni delle valute.

Marina Castellaneta

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader