Numero 12 -


La p.e.c. come domicilio elettronico

LA QUESTIONE Come si coordinano le novità normative in materia di p.e.c. con le norme in materia di domiciliazione del difensore di cui al R. D. 22 gennaio 1934, n. 37? Alla luce delle recenti riforme, l'avvocato è sempre tenuto a eleggere domicilio nel luogo dove ha sede l'autorità giudiziaria presso la quale il giudizio è in corso? In mancanza dell'elezione di domicilio, questo s'intende ancora oggi eletto presso la cancelleria della stessa autorità giudiziaria?

a cura di Elena Occhipinti,
Avvocato del Foro di Pisa

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader