Numero 3 -


Procedimento sommario di cognizione

LA QUESTIONE Qual è la natura giuridica del procedimento sommario di cognizione? Alla stregua di quali parametri va valutata la “non sommarietà” dell’istruzione? Qual è il termine di preclusione per le istanze istruttorie? Che impatto ha avuto, rispetto al rito sommario di cognizione, l’introduzione del D.Lgs. n. 150 del 2011, nonché dell’art. 183 bis c.p.c.?

Elaborato dagli Avv. Luigi Cameriero e Chiarastella Gabbanelli, aggiornato dall'Avv. Laura Biarella

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader