Numero 38 -


Nessuna rilevanza penale per le condotte relative a droghe inserite nelle tabelle dopo la legge Fini-Giovanardi

Deve escludersi la rilevanza penale delle condotte che, poste in essere a partire dall'entrata in vigore di detta legge e fino all'entrata in vigore del decreto legge 21 marzo 2014 n. 36, abbiano avuto a oggetto sostanze stupefacenti incluse nelle tabelle solo successivamente all’entrata in vigore del Dpr 9 ottobre 1990 n. 309 nel testo novellato dalla richiamata legge n. 49 del 2006.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader