Numero 44 -


Il giudice non può subordinare la misura degli arresti domiciliari all’effettiva disponibilità del braccialetto elettronico

Non è legittima l’ordinanza del giudice che subordina l’esecuzione della misura degli arresti domiciliari, in luogo della custodia in carcere, alla disponibilità dei dispositivi di controllo a distanza dell’indagato in stato di arresti domiciliari ex articolo 275- bis del Cpp ogni qualvolta l’amministrazione risulti priva di tali apparati elettronici.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader