Numero 27 -


Rimane sempre sanzionabile la coltivazione di piante da sostanze stupefacenti anche per uso personale

Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 75 del Dpr 9 ottobre 1990 n. 309 («Testo unico in materia di stupefacenti»), sollevata, in riferimento agli articoli 3, 13, comma 2, 25, comma 2, e 27, comma 3, della Costituzione. Lo ha stabilito la Consulta con la sentenza 109 del 20 maggio 2016.

Giuseppe Amato

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader