Numero 40 -


La firma sul verbale di affidamento non dà responsabilità

Il reato di procurata inosservanza di pena (che si punisce, con la reclusione da tre mesi a cinque anni e con la multa da euro 51 a euro 1.032) consiste, spiega la Suprema corte, in «un’attività volontaria, specificamente diretta ad eludere l’esecuzione della pena, che concorre con quella del condannato ricercato».

Selene Pascasi

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader