Numero 1 -


Alterazione dello stato civile in caso di una nuova nascita: così la Consulta riscrive la comminatoria edittale

Va dichiarata l'illegittimità costituzionale del reato di alterazione dello stato civile dei dati del neonato (articolo 567, comma 2, del codice penale) nella parte in cui punisce il delitto ivi descritto con la pena della reclusione da cinque a quindici anni, anziché con la pena della reclusione da tre a dieci anni

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader