Numero 8 -


No a testimonianza assistita e riscontri esterni per i coimputati assolti perché il fatto non sussiste

La Consulta con la sentenza n. 21 del 2017 ha dichiarata l'illegittimità costituzionale dell'articolo 197-bis, comma 6, del codice di procedura penale, nella parte in cui prevede l'applicazione dell’obbligo di assistenza difensiva e necessità di riscontri esterni a supporto delle dichiarazioni anche per le persone nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di assoluzione “perché il fatto non sussiste” divenuta irrevocabile.

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader