Numero 13 -


Quel rebus operativo in mano al giudice

Il nuovo assetto della sospensione dell’ordine di carcerazione uscito dal crogiolo costituzionale non contribuisce a dipanare una criticità che riguarda l’applicabilità, all’affidamento in prova allargato, del meccanismo, disciplinato nell'articolo 51- bis , ordinamento penitenziario. In questo caso, a stretto rigore, la decisione passa al magistrato di sorveglianza.

Fabio Fiorentin

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader