Numero 5 -


Tempus condotta garantisce il “calcolo” delle conseguenze

Mentre le conclusioni delle sezioni Unite nella pronuncia n. 40986 – applicando il criterio della condotta - appaiono condivisibili, quelle della sentenza n. 36759, pur escludendo l’applicazione della più grave sanzione amministrativa della revoca della patente ai fatti pregressi della novella del 2016, accentuano i dubbi di legittimità dell’articolo 222 del Cds.

Carmelo Minnella

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader