Numero 11 -


Orientamenti giurisprudenziali in materia di normativa di contrasto al neofascismo

L'ANALISI DELLA DECISIONE La giurisprudenza della Suprema Corte ha seguito il solco tracciato dalla Corte costituzionale, delineando l'interpretazione costituzionalmente orientata della fattispecie ex art. 5 legge Scelba nel senso del pericolo concreto, escludendo la rilevanza penale delle mera manifestazione dell'ideologia fascista in sé, ma solo ove sussista la concreta idoneità alla ricostituzione del disciolto partito fascista alla stregua dell'apprezzamento dei canoni del momento e dell'ambiente in cui le manifestazioni fasciste sono compiute.

a cura di Giuseppe Deiana e Marco Proietti
Avvocati

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader