Numero 2 -


I precari della scuola incassano un primo risultato a Sciacca

Dalla prima applicazione nei tribunali della sentenza della Corte di giustizia sul personale docente e non docente della scuola precario, passando all’impossibilità di emettere un provvedimento di espulsione se c’è di mezzo un figlio neonato, alla decisione della Corte europeo dei diritti dell’Uomo che ha condannato nuovamente l’Italia per violazione del diritto di proprietà per l’utilizzo dello strumento dell’occupazione acquisitiva: sono i questi i temi oggetto di attenzione delle Corti nazionali e internazionali la scorsa settimana.

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader