Numero 5 -


Una decisione basata sul rispetto rigoroso del dettato normativo

Una sentenza che certamente si attiene alla lettera a quanto previsto dalla legge 164/1982. Il Legislatore ha voluto, infatti, far coincidere il cambio di identità alla sola condizione di un intervento chirurgico che possa cambiare anche l’aspetto strettamente sessuale della persona. Non sono sufficienti quindi gli interventi secondari quali le cure ormonali.

Antonino Porracciolo

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader