Numero 14 -


L’impiegato postale non riveste la qualifica di pubblico ufficiale

La validità della stipula "del preliminare del preliminare", la prova da parte della pubblica amministrazione di provare la scusabilità dell'errore, la disputa sul riconoscimento della qualifica di pubblico ufficiale al dipendente delle Poste e il potere del giudice amministrativo per l'annullamento delle trascrizioni di matrimoni contratti all'estero tra persone dello stesso sesso: sono questi gli argomenti oggetto di interventi dei giudici delle diverse corti del paese.

Andrea Alberto Moramarco

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader