Numero 27 -


L’elettorato passivo va considerato un diritto soggettivo

Per le sezioni Unite il tentativo di Palazzo Spada di spostare il “tiro” sulla questione che l’atto del prefetto «non incide in via definitiva sul diritto di elettorato passivo ma, allo stato, sull’esercizio del mandato» rappresenta «un evidente artificio dialettico». Di conseguenza, l’elettorato passivo non si esaurisce con le consultazioni, ma si estende all’esercizio delle funzioni.

Antonino Masaracchia

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader