Numero 33 -


La Corte ripristina un orientamento consolidato

Secondo la tesi ora superata, anche nell’ipotesi in cui il decesso segua immediatamente alla lesione, ciò non estinguerebbe il diritto al risarcimento acquisito al patrimonio della vittima nel momento in cui quest’ultima avesse subito tale lesione, trattandosi di un credito trasmissibile e non suscettibile di estinguersi con la morte del titolare.

Francesco Graziano

Guida al Diritto

Guida al Diritto è il settimanale di documentazione giuridica più diffuso nel mondo legale. L'unico firmato Il Sole 24 ORE.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader